Letto per voi: Il mito della dieta

3.7.2016 | 22:07

Qual è la scelta alimentare migliore per restare in salute? Meglio essere moderati onnivori o digiunatori estremi? Quali sono gli alimenti che ci fanno più longevi? Meglio i nutrienti naturali o gli integratori?
Abbiamo letto per voi questo saggio, interessante, gradevole e accessibile, allo stesso tempo rigoroso e preciso e siamo giunti alla conclusione cui l’autore voleva condurci: la risposta alle nostre domande riguardo alla prevenzione a tavola è strettamente legata a una parte del nostro corpo considerata, fino a poco tempo fa, poco “nobile”, ovvero l’intestino e le popolazioni batteriche che lo popolano da quando veniamo al mondo. Non si tratta infatti di inquilini che approfittano dell’ospitalità che il nostro organismo offre loro, ma di veri e propri collaboratori, laboriosi ed efficienti, la cui sopravvivenza e buona salute sono fondamentali per il nostro benessere. Un organismo nell’organismo, dunque, che provvede, con meccanismi evolutisi e adattati all’ospite in tempi lontani, a fornirci importanti vitamine, comunicare con il cervello e altri organi del corpo, modulare la fame, la sazietà, le risposte immunitarie e molto altro.

Il Mitodietamito della dieta
Tim Spector
Bollati Boringhieri

 

 

 

 

 

 

 

Immagine tratta dal sito della casa editrice.

 

Nessun commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.



È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>